I trenta anni di Nuova Sair. Messaggio del Presidente Riccioluti

30 Nov 2021

Care Socie e Cari Soci,

in questi giorni ricorre un importante anniversario: trenta anni fa con alcuni amici e colleghi costituivo Nuova Sair.

Quando cominciammo, nel 1991, eravamo in piena emergenza sanitaria. L’HIV, diffusa su scala pandemica, richiedeva un nuovo approccio all’assistenza sanitaria che ci vide subito in prima linea per portare cure ed assistenza ai malati di AIDS. Un’attività che affiancammo a quella delle cure domiciliari, nella quale avevamo sviluppato competenze e professionalità.

Da allora abbiamo fatto molta strada, ampliando la nostra capacità di intervento. Oggi Nuova Sair è una importante realtà del Terzo Settore e, con 19 sedi nelle regioni, opera al servizio delle persone fragili di tutte le età in ospedali, RSA, case di riposo, centri diurni, istituti di pena, centri per le famiglie e minori, scuole, cohousing e svolge attività al domicilio degli assistiti in partenariato con comuni, aziende sanitarie, fondazioni, congregazioni e ordini religiosi.

La passione che ha contraddistinto il nostro operare ha permesso quotidianamente di alimentare il fuoco della dedizione e della professionalità. Si coopera al bene del prendersi cura e ancor più, poiché quest’albero ha radici solide e profonde, si sostengono impegni e sogni anche di gestione diretta dove l’investimento non è solo in termini economici ma di natura umana e professionale.

Difatti, realizziamo interventi rivolti alle persone con disturbi dello spettro autistico dai 24 mesi di età all’età adulta. In questo campo siamo attivi principalmente nel Centro Psico-Educativo Nuova Sair di Palermo e presso il Presidio di via Dionisio a Roma che presto tradurrà la propria esperienza nel Polo Riabilitativo Nuova Sair di via Paciotti, di imminente apertura.

La stessa cura l’abbiamo impegnata nella costruzione delle fondamenta di questa opera sociale a partire dalle parti più piccole e nascoste, con lo stesso impegno e dedizione che riserviamo ai cardini e agli architravi.

Grazie a voi cooperatori, alla vostra professionalità e competenza si è concretamente potuta portare fecondità al nostro sogno: il nome di Nuova Sair è divenuto rappresentativo nel mondo della cooperazione e del welfare.

Passione, prossimità, dedizione e cura. Sono le nostre parole-cardine, il segno rappresentativo del nostro comune cammino che in piena pandemia da coronavirus, ci hanno consentito di supportare il sistema sanitario in emergenza.

Grazie di cuore a voi tutti che quotidianamente, ciascuno per peculiare competenza, portate quel legno che consente di alimentare il fuoco della nostra realtà e del nostro divenire.

Indirizzo uno speciale ringraziamento a tutte le committenze con cui ogni giorno stringiamo sinergie per stare vicino alle persone fragili.

E, primi fra tutti, dedico un pensiero a tutte le persone assistite in questi anni da Nuova Sair e le ringrazio per aver riempito di senso il nostro operare quotidiano.

A tutti, Buon trentesimo anniversario Nuova Sair!

Rosario Riccioluti, presidente

Novembre 2021

potrebbe interessarti

Giornata Internazionale dell’Infermiere

“L’assistenza Infermieristica è un ‘arte. È una delle Belle arti. Anzi, è la più bella delle Belle arti.”Florence Nightingale “La Giornata Internazionale dell’Infermiere” si celebra ogni anno il 12...

Assemblea generale soci – febbraio 2024

Nei giorni scorsi si è svolta l’Assemblea generale dei soci della Cooperativa Sociale Nuova Sair, preceduta dalle Assemblee separate di Roma, Milano e Palermo. Le Assemblee separate sono molto utili...