Nicola ha festeggiato i suoi 100 anni nella casa di riposo gestita dalla Nuova Sair al Divino Amore e lo ha fatto virtualmente anche con i suoi parenti grazie ai due tablet che sono stati donati alla struttura, che accoglie 20 anziani.